Coppa Italia serie B2: si parte con i quarti di finale. Con la conquista del primo posto nel girone C la formazione di coach Sassi dovrà vedersela con PSA Olympia Genova capolista del girone A e Warmor Volley Gorle che ha chiuso in vetta l'andata nel girone B. Un girone all'italiana dal quale uscirà il nome della squadra che affronterà la final four nazionale prevista per il prossimo aprile.

Prima dell'incontro casalingo del 5 febbraio con Gorle (ore 21:15), la prima sfida vedrà le biancoblu scendere sul campo delle genovesi dell'Olympia sabato alle 18:00: due i precedenti tra Busa Foodlab e le liguri nel campionato 2018/19. La prima sfida a Genova si concluse con la vittoria al tiebreak di Gossolengo, il ritorno vide un 3-0 netto di Scarabelli. Una sfida che ha sempre avuto  un peso specifico diverso per la genovese Martina Antola, confermata dalla stagione passata nel Busa Foodlab, e protagonista nell'ultima uscita di campionato di un'ottima prestazione che ha contribuito alla vittoria per 3-1 delle biancoblu sul campo di Gussago.

«Sabato ho giocato la mia seconda partita da titolare quest'anno - spiega Antola - È stato emozionante come la prima volta, anche se mi sono sentita piu sicura e questo, unito alla fiducia che le mie compagne e l'allenatore mi hanno dimostrato, mi ha permesso di giocare piu tranquilla e convinta riuscendo a fare una buona partita anche se so di poter migliorare ancora continuando a lavorare e impegnarmi. Nel complesso penso che avremmo potuto fare un po' di più ma forse anche l'essere già sicure campionesse d'inverno ci ha fatte partire con il freno a mano tirato. Come sempre però siamo riuscite facendo squadra a riprenderci e a portare a casa la vittoria che ci permette di essere a più sette dalle altre squadre».

Al Palaolympia di Genova, la sua città, Martina Antola incrocerà sottorete giocatrici già incontrate in passato. Una sfida che sa tanto di "remix" delle due partite della passata stagione: sulla panchina della squadra ligure, prima ad aver centrato l'accesso ai quarti di Coppa Italia, siede infatti Matteo Zanoni, tecnico dell'Iglina Albissola nel campionato 2018/19. In campo fari puntati sulla schiacciatrice Bilamour e sulla centrale Scurzoni: la squadra genovese punta molto sulla loro capacità offensiva ma dispone anche di un'ottima organizzazione difensiva.

«Le nostre prime avversarie saranno le ragazze dell'Olympia Genova, una squadra cambiata rispetto all'anno scorso ma con elementi che sappiamo essere molto validi, per questo dovremmo approcciare il match con il massimo impegno e concentrazione, ma soprattutto con la grinta e la forza del gruppo che ci caratterizza - conclude la banda biancoblu - Per me inoltre sarà una partita particolare anche perchè giocherò nella mia città e questo mi crea sempre una certa emozione; in più incontrerò da avversarie tante ragazze che conosco da parecchi anni e che mi fa sempre piacere rivedere».

 

Nicolò Premoli

Domenica intensa per le squadre under 12 a Gossolengo e Alseno
Troppo Montale per la Thunderblade, le padrone di casa si impongono 3-0