Il Fumara centra la vittoria con Cesena conquistando l'intera posta in palio. Lo fa con una prestazione concreta e di sostanza riuscendo a prendere le misure alle avversarie e assestando i colpi decisivi senza esitazione.

Coach Codeluppi manda in campo il sestetto con Allasia e Liguori in diagonale, Amatori e Guaschino centrali, Falcucci e Scarabelli bande con Nasi libero.

Falcucci apre le danze di un primo set che vede il Fumara aprire in vantaggio (7-4), Cesena rientra e trova anche il sorpasso (11-12) ma è Guaschino a rispondere propiziando un break di 3-0 che riporta in avanti le biancoblu. Sul 21-18 cambia la diagonale con gli ingressi di Caviati e Chinosi che trova il set ball sul 24-19, si chiude senza sussulti sul 25-20.

Le romagnole aprono in vantaggio il secondo parziale, capitan Scarabelli risponde con un pallonetto ma è Cesena a mantenere un buon margine (7-11). Coach Codeluppi ferma il gioco e il Fumara riprende a macinare gioco fino all'ace di Amatori che vale il diciotto pari. Si gioca punto a punto ma sono le padrone di casa ad imprimere l'accelerazione decisiva per il 25-20 finale.

L'avvio del quarto parziale è favorevole alle biancoblu che spingono per portare a casa l'incontro: il muro di Cesena prova a ribattere alle iniziative del Fumara che però si ritrova avanti di cinque lunghezze (12-7) e allarga il divario sul 16-8. Il timeout delle ospiti sul 20-10 non sortisce gli effetti sperati: set e incontro si chiudono regalando tre punti alla squadra di coach Codeluppi.


FUMARA MIOVOLLEY-ELETT. ANGELINI CESENA 3-0 (25-20; 25-20; 25-14)

FUMARA MIOVOLLEY: Allasia 2, Caviati, Liguori 15, Chinosi 3, Falcucci 12, Scarabelli 10, Amatori 2, Guaschino 9, Nasi (L). NE: Antola, Nedeljkovic, Sacchi. All. Codeluppi-Falco

ELETT. ANGELINI CESENA: Altini 6, Roversi, Mazzotti 4, Gennari 7, De Bellis 2, Favero 7, Poletta 7, Zanetti 1, Conficconi, Caniato 2, Calisesi (L). NE: Zuffi (L2). All. Lucchi

Il Fumara MioVolley attende Cesena, Chinosi: «Concentriamoci per fare un ulteriore passo avanti»
Trasferta reggiana per il Fumara che affronta il Wimore CVR, Nasi: «Tanto lavoro, si vedono i risultati»