Nona giornata di campionato nel girone D di serie B1: a Gossolengo sabato (partita al via alle 20:30) arriva il CSI Clai Imola, formazione che guida il treno delle inseguitrici alla capolista Montale. Una partita dall'alto tasso di difficoltà per il Fumara cha però la necessità di ritrovare punti dopo il passo falso di sabato scorso al cospetto del Centro Volley Reggiano.

La squadra romagnola arriva proprio dalla sfida con Montale, terminata con la vittoria al tiebreak per una capolista che sta tentando la prima fuga stagionale: Imola ha dimostrato di poter tenere testa ad una squadra piuttosto carrozzata e pronta a giocarsi il salto di categoria. Sul versante biancoblu invece il 3-1 incassato con il CVR impone di ritrovare maggiore concretezza dopo la buona prova culminata con il 3-0 su Cesena.

Per tentare di smuovere la graduatoria - che vede il Fumara MioVolley ancorato a quota otto punti al decimo posto nel girone - la ricetta è sempre la stessa come sintetizza anche l'alzatrice Elisa Allasia, pronta ad organizzare il gioco biancoblu sabato sera.

«Sabato scorso sono mancate sicuramente attenzione, lucidità e la sicurezza che avevamo acquisito nelle ultime partite: ognuna di noi dovrà mettere qualcosa in più a servizio della squadra per fare un passo in avanti - spiega l'alzatrice Allasia - La nostra prossima avversaria è una squadra decisamente difficile ma dovremo concentrarci su di noi e ritrovare la consapevolezza che avevamo costruito prima della partita con il Centro Volley Reggiano».

La partita sarà trasmessa in streaming sul canale YouTube del Consorzio MioVolley a partire dalle 20:25.

Qui tutte le informazioni per prenotare il proprio biglietto.

Il Fumara cade a Rivalta, Centro Volley Reggiano vittorioso per 3-1
Il Fumara MioVolley passa avanti ma cede alla distanza: Imola vittoriosa per 3-1