Fumara Pronta per il doppio impegno

Fumara al doppio impegno contro Oristano

Doppio impegno con Ostiano per il Fumara, coach Codeluppi: «Vista squadra viva: è l'atteggiamento giusto»

Doppio impegno settimanale per il Fumara MioVolley che in settimana scenderà in campo due volte contro la stessa avversaria, il CSV-Ra.Ma. Ostiano: martedì sera alle 20:30 a Gossolengo e sabato alle 18 sul campo delle cremonesi. Due gare piuttosto ravvicinate che mettono in palio sei punti al cospetto di una formazione piuttosto attrezzata ed esperta.

Diversi i precedenti tra le due squadre che si sono incrociate sia in serie B2, sia in occasione del “Memorial Oneda”, organizzato dalla società lombarda e considerabile come tra i primi veri banchi di prova del pre-stagione.

Di fronte alle sfide con Ostiano il Fumara arriva con l’iniezione di fiducia della vittoria su Certosa e una prestazione solida soprattutto in termini di atteggiamento e continuità. «Al di là della vittoria di sabato, ho visto una squadra viva e volenterosa: sono questi i presupposti giusti per il nostro finale di campionato – commenta coach Andrea Codeluppi – Mi è piaciuto il modo in cui abbiamo affrontato la gara, rispetto alla partita di andata (vinta per 3-2 da Certosa, NdR) è stata una prova diametralmente opposta».

Il primo turno infrasettimanale di recupero apre uno scenario nuovo che ha già interessato diverse formazioni del girone e che toccherà nuovamente da vicino il Fumara viste le altre gare da recuperare. «Si tratta di una situazione particolare come ne abbiamo vissute già in precedenza: dopo Natale siamo stati fermi quasi due mesi, poi sono arrivate due settimane di stop per il rinvio della partita con Reggio Emilia. Dobbiamo adattarci a queste situazioni».

Di fronte ad una doppia sfida contro la stessa avversaria vengono a crearsi dinamiche da scontro diretto. «Il rischio è quello di portarsi dietro sufficienza se la prima partita dovesse andare bene, paura se andasse male. Dal punto di vista tattico si finirà poi per conoscersi di più: Ostiano è comunque una squadra di qualità molto alta, ci aspettano poi le partite con Montale e Cremona. Dovremo cercare di fare il nostro e provare a strappare punti». 

Leave a Reply