Ultime due sfide per Fumara

Due sfide al termine della stagione

Due sfide al termine della stagione per il Fumara, si parte sabato con Campagnola: il punto della situazione

Mancano soltanto due partite al termine della seconda stagione in serie B1 del Fumara MioVolley, due gare casalinghe (entrambe in programma alle 18 per rispettare la contemporaneità con gli altri campi) nelle quali il destino delle biancoblu sarà legato a doppio filo con quello di Garlasco.

Si parte sabato con Campagnola: la compagine reggiana che all’andata riuscì ad imporsi per 3-1 sul campo di casa non ha più nulla da chiedere al campionato avendo centrato la salvezza e non potendo più ambire ai playoff promozione. La squadra di coach Melioli di certo però non arriverà a Gossolengo per una passerella di fine stagione: tra le due formazioni infatti sono sempre andate in scena gare piuttosto accese ed intense.

LA CLASSIFICA DEL GIRONE D

L’attuale situazione del girone D vede il Fumara a quota 22 punti: quattro lunghezze in meno rispetto alle pavesi di Garlasco ed altrettante in più rispetto alla Pallavolo Alsenese che insegue la squadra di coach Codeluppi. Di fatto sono già matematicamente retrocesse Certosa (ultima con due punti) e il Centro Volley Reggiano che, con 17 punti, anche vincendo entrambe le partite rimanenti non potrebbe ambire nemmeno ai playout.

RETROCESSIONI E PLAYOUT

Il regolamento della serie B1 prevede che retroceda direttamente – oltre alle ultime tre classificate (dodicesima, undicesima e decima) – anche la nona squadra in graduatoria. La retrocessione è diretta qualora tra ottava e nona classifica vi siano tre o più punti di distacco, in alternativa si aprirebbe la porta dei playout con gare di andata e ritorno nonché eventuale set di spareggio.

Per il Fumara MioVolley quindi l’imperativo categorico è vincere entrambe le gare con Campagnola e Alseno tenendo al contempo un occhio ben aperto sugli altri campi: qualora Garlasco dovesse battere sia Ostiano che Certosa per 3-0 o 3-1 (le pavesi giocheranno in trasferta) le vittorie del Fumara non basterebbero perché la classifica vedrebbe comunque una distanza di quattro punti tra ottava e nona posizione, distanza che condannerebbe alla retrocessione diretta in B2 il MioVolley.

Leave a Reply