Rubiera non concede tregua: Everest battuto 3-0 nella sfida di Gossolengo

Giusto Spirito Rubiera sbanca il Palazzetto di Gossolengo superando in tre set un Everest che deve ancora fare i conti con le assenze ed uno stato di forma complessivo lontano da quello migliore. Le reggiane dimostrano qualità in seconda linea e in attacco non concedendo mai tregua al MioVolley che si arrende alla quarta sconfitta consecutiva.

Partenza giocata punto a punto dalle due formazioni ma sono le ospiti a trovare il primo vantaggio concreto (8-12). Timeout biancoblu per riorganizzare il gioco ma il distacco si mantiene tale anche nelle azioni successive (15-20). Nedeljkovic rileva Guaschino, Negri va di primo tempo con Naddeo protagonista al servizio ma la rimonta resta soltanto abbozzata: Rubiera passa 22-25.

L’Everest si ritrova ad inseguire anche nel secondo parziale con le reggiane che premono (3-9) ma soprattutto concedono ben pochi spazi in difesa. Passerini va a rinforzare la seconda linea del MioVolley e la squadra di coach Mazzola passa anche a condurre (16-14): la reazione ospite è però veemente: non basta nemmeno l’innesto in regia di Bianchini, si chiude sul 19-25.

Le scorie del secondo set si sentono anche nel terzo: il MioVolley sembra partire bene ma superata la metà del set sono ancora una volta le ragazze del Giusto Spirito ad ingranare. Entra anche Moretti ma la partita è segnata con Rubiera a chiudere 15-25.


EVEREST MIOVOLLEY-GIUSTO SPIRITO RUBIERA 0-3 (22-25; 19-25; 15-25)

EVEREST MIOVOLLEY: Colombano 3, Bianchini, Naddeo 10, Moretti 1, Cornelli 7, Passerini, Ducoli 7, Negri 5, Guaschino 1, Nedeljkovic 2, Fizzotti (L). NE: Scarabelli. All. Mazzola

GIUSTO SPIRITO RUBIERA: Bortolamedi 6, Mescoli 14, Giardi 7, Aluigi 3, Reverberi 5, Bianchini 2, Cantamessa 12, Bici (L). NE: Bandieri, Dorta, Paolini, Salas, Tosi. All. Ghibaudi-Cerrato

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *